Prosegue il percorso positivo delle due Under 18 impegnate nei rispettivi campionati.

La squadra regionale passa sull’ostico campo di Seregno e, nonostante il pacchetto di mischia avversario ci sia superiore in termini fisici, i ragazzi reggono l’urto e ribattono, alla distanza la maggiore tecnica dei nostri si impone e portano a casa un meritato successo che porta a due la striscia vincente. Un augurio di pronta guarigione a Jacopo che userà le settimane di fermo del campionato per riprendersi dall’ infortunio al ginocchio.

 

Sul campo Alhambra di Segrate  i ragazzi della squadra Elite si impongono in maniera molto netta sul Cus Genova. Si  iniziano a vedere i risultati di un grande lavoro preparatorio durante la settimana che accomuna tutti i nostri ragazzi. Buona l’intensità e la determinazione  che fa si che la squadra spinga sull’ acceleratore fino alla fine  nonostante il divario fosse già molto netto alla fine del primo tempo.

Prossime gare  9 Novembre l’Elite si reca per la seconda volta in Piemonte per incontrare il Cus Torino mentre la Regionale avrà il primo derby stagionale in casa contro il Cesano Boscone.

Il 2014 dei più giovani di Rugby Grande Milano inizierà domenica due febbraio con due partite che offrono opportunità differenti. Per chi entrerà nella rosa elite, ci sarà la sfida più importante e difficile, quella contro Viadana che guida la classifica con 28 punti e una sola sconfitta nel girone di andata. Per RGM ci sarà l'occasione di dimostrare i miglioramenti avuti rispetto all'inizio del torneo, migliorando il 19 a 0 dell'andata.Per i ragazzi che entreranno in campo nel torneo regionale ci sarà il Delebio e quindi una bella possibilità per risalire la classifica, approfittando dello scontro diretto tra Sondrio e Grande Brianza, che occupano rispettivamente il secondo e il terzo posto, proprio davanti a RGM.

La prima parte della stagione è passata tra i prevedibili alti e bassi, ma anche con la sensazione che sia per la regionale sia per l'elite i migliori non siano poi così lontani. Non è da tutti riuscire a mettere in campo due squadre under 18 e per il club è motivo d'orgoglio, anche se poi qualche sacrificio si è reso necessario, soprattutto quando il peso della stagione e degli infortuni è stato più pesante. Nel nuovo anno gli allenatori guidati da Lillo Lanza sono chiamati a motivare le due squadre e a completare il lavoro di costruzione del gruppo, particolarmente difficile, per il poco tempo a disposizione.

Non va poi dimenticato il contributo importante che gli under 18 del 1995 stanno dando alla squadra seniores, settimanalmente negli allenamenti, e la domenica quando più di uno si è guadagnato con merito un posto nella prima squadra, centrando importanti traguardi individuali.

Dopo le trasferte di Delebio e Viadana, le due under ritorneranno in casa contro Como e Torino e per il posto campionato, si sta esplorando la possibilità di una prestigiosa partita contro una squadra straniera.

 

Copyright (c) rugbygrandemilano 2014. All rights reserved.